TITOLO III

I Soci e l’Assemblea generale dei soci.

ART. 14 – Il numero dei soci è illimitato; all’Associazione possono aderire tutti i cittadini di ambo i sessi.

                  Fino al compimento del 14° anno di età, il minore è rappresentato, nei rapporti sociali, dai genitori.

ART. 15 - L’ aspirante socio ordinario per essere ammesso deve essere presentato da un Socio e la domanda di adesione deve essere accolta dal Consiglio Direttivo. Nel caso in cui la domanda venisse respinta, l’interessato potrà presentare ricorso, sul quale si pronuncerà l’Assemblea dei Soci fondatori alla prima convocazione.

                  I soci onorari vengono proposti da almeno un terzo dei soci fondatori e deliberati dal Consiglio Direttivo con una maggioranza dei 2/3 dei presenti. 

ART. 16 – La qualità di Socio si perde per uno dei seguenti motivi:

a)      mancata ottemperanza delle disposizioni del presente Statuto, deii regolamenti interni o delle deliberazioni presi dagli organi sociali; 

b)      il mancato pagamento della quota associativa;

c)      la perdita dei diritti di elettorato attivo e passivo e, in ogni caso, per aver subito condanne;

d)      in attesa della deliberazione definitiva, ove debba procedersi ad opportuna istruttoria, Il Consiglio Direttivo ha facoltà di sospendere temporaneamente il Socio da ogni attività dell’Associazione;

e)      l’esclusione o l’espulsione del Socio Fondatore, per violazione degli obblighi previsti nel presente Statuto, è deliberata dall’Assemblea dei Soci Fondatori con una maggioranza di 2/3

            dei soci aventi diritto al voto; quella del Socio Ordinario è deliberata dal Consiglio Direttivo              con una maggioranza di 2/3 dei consiglieri aventi diritto;

  ART. 17 – Il recesso del socio dev’essere comunicato per iscritto motivandolo.

  ART. 18 – I soci si impegnano ad osservare il presente Statuto e, nei limiti delle loro possibilità, a collaborare gratuitamente alla realizzazione dei fini dell’Associazione.

  ART. 19 – I soci hanno diritto di frequentare i locali dell’ Associazione e di partecipare a tutte le manifestazioni indette dalla stessa.

  ART 20 – L’Assemblea ordinaria dei soci, convocata su delibera del Consiglio Direttivo non meno di otto giorni prima di quello fissato per l’adunanza, si riunisce nel luogo da indicarsi nell’avviso di convocazione, nel primo semestre di ogni anno, per provvedere e per deliberare sul programma di massima annuale della attività dell’Associazione.

         Nomina i componenti del Collegio dei Revisori dei conti tra coloro che sono stati designati dal Consiglio dei Soci fondatori.

         La data e l’ordine del giorno dell’Assemblea sono comunicati ai soci per comunicazione scritta e affissione dell’avviso di convocazione presso la sede dell’Associazione.

  ART. 21 – Alle votazioni partecipano tutti i soci in regola con il tesseramento e che risultino iscritti da almeno tre mesi all’ Associazione.

  ART. 22 – Hanno diritto di intervenire all’Assemblea tutti i Soci che si trovino in regola con il pagamento della quota associativa.